Laboratorio di Serigrafia artigianale e sociale

Tra la fine di luglio e l’inizio di agosto Marzio Minacori e Paolo Cacioppo di Beeink Serigrafia hanno tenuto tre lezioni nella sezione maschile del carcere di Belluno per spiegare ai corsisti come si realizza una stampa serigrafa. Dopo aver appreso le nozioni base della stampa su tela, la decina di partecipanti ha potuto imprimere sul tessuto di alcune magliette una frase o un’immagine che nella sua mente rappresenti nel modo più coerente la dimensione del carcere.

L’entusiasmo e l’impazienza dei ragazzi ci hanno fatto capire la valenza di attività non soltanto ricreative, ma anche manuali, da condurre all’interno di una struttura carceraria.

Il progetto si chiama “#BALDENICH11” ed è stato finanziato dal Csv Belluno attraverso il bando di Coprogettazione 2017. La presentazione ufficiale si è tenuta il 9 settembre alla Casa dei Beni Comuni, che si trova all’interno di Spazio Ex, nell’ambito dei festeggiamenti per il primo anno di attività della serigrafia artigianale e sociale.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.